mercoledì 23 marzo 2011

Condividere files con 4shared

4shared è un altro sito per la condivisione di files, detti anche siti di hosting o siti di filesharing: questione di lingue e punti di vista. Per intenderci, appartiene alla stessa famiglia di Mediafire e Megaupload, di cui abbiamo già parlato in articoli precedenti. Siccome di recente 4shared ha acquisito una discreta diffusione, soprattutto nel campo della condivisione musicale, e lo troverete spesso quando cercate qualcosa con Filestube, vediamo di presentarlo e spiegare come funziona.
Come scaricare da 4shared lo sappiamo già, perché abbiamo dedicato un articolo a questo argomento; oggi parleremo di come usarlo per caricare e condividere files.

Registrazione

Come Mediafire e Megaupload, anche 4shared offre la possibilità di registrarsi al sito, per organizzare e gestire meglio tutti i files che caricheremo. Anzi, più che possibilità, diciamo pure che siamo costretti a registrarci: tecnicamente possiamo caricare un file anche senza essere registrati, ma poi ci sarà richiesta la registrazione, per avere il link da condividere. Tanto vale quindi registrarsi subito, se abbiamo in progetto di usare questo sito. Potremo poi utilizzarlo come ripostiglio virtuale, con l’accortezza di accedere almeno una volta ogni 30 giorni. I files che abbiamo caricato, infatti, saranno cancellati automaticamente, se non accediamo al sito almeno una volta ogni 30 giorni: è sempre meglio ricordarlo, per non avere brutte sorprese.
Anche su 4shared esistono due tipi di registrazione: gratuita, oppure a pagamento. La registrazione a pagamento, come è ovvio, offre maggiori vantaggi e rende disponibili più funzioni di 4shared, ma nella maggioranza dei casi potremo cavarcela benissimo con una registrazione gratuita. Vediamo dunque come fare per la registrazione gratuita.
Una volta entrati sul sito di 4shared, ci apparirà questa pagina:
4shared
Per registrarci, ovviamente, dovremo cliccare su “Registrati”, nella parte destra dello schermo: avremo così a disposizione uno spazio di 10 GB per caricare i nostri files. La dimensione massima per ogni file è di 2048 MB, e questo vale in ogni caso.
Ecco la pagina che vedremo:
4shared
Inseriamo un nostro indirizzo e-mail valido, una password e poi scegliamo il tipo di registrazione: free per la registrazione gratuita, premium per la registrazione a pagamento. Infine, clicchiamo “Registrati”. A questo punto, siete registrati. Vi chiederà anche se volete installare 4share desktop, un programma per gestire caricamento e scaricamento dei files: rispondete pure di no, se non vi interessa.
La registrazione free è gratuita e ha le caratteristiche già presentate: 10 GB di spazio e 2048 MB di dimensione massima per un singolo file. La registrazione premium è a pagamento e ha le seguenti caratteristiche: 100 GB di spazio, 5 Gb di dimensione massima per un singolo file, caricamento e scaricamento dei files più veloci e altre cose. Nella maggior pare dei casi, però, sarà più che sufficiente una registrazione free.

Caricare un file

Possiamo caricare un file sia come utente non registrato, sia come utente registrato.
Come utente non registrato, dalla pagina iniziale di 4shared dovremo cercare la scritta “Carica files”, che è in verde sulla parte sinistra della pagina. Clicchiamo “Seleziona il file”, per scegliere il file che vogliamo caricare e poi, una volta scelto, clicchiamo su “Carica”.
Una volta concluso il processo, ci sarà chiesto di registrarci o di effettuare il login, per poter vedere il link del nostro file. Se invece siamo già nel nostro account, si aprirà la pagina da cui potremo copiare il link del nostro file e condividerlo con chi vogliamo.

Gestire i files

Una volta registrati, possiamo entrare nella nostra cartella di 4shared e gestire i files che abbiamo caricato, così come abbiamo già visto per Mediafire e Megaupload. I principi generali sono gli stessi.
4shared
Al centro troveremo tutti i files che abbiamo caricato in quella cartella. Sulla sinistra troveremo un menu, che ci tiene anche il conto dello spazio occupato. In basso troviamo uno strumento per caricare rapidamente altri files, nel modo che abbiamo già visto.
Per ogni file, troviamo tre piccole icone: la prima serve a scaricare il file, la seconda a visualizzare e modificare le sue proprietà (incluso il link per la condivisione), la terza a spostare il file nel cestino. Per il resto, la gestione del files è abbastanza intuitiva, le voci sono tutte in italiano e non dovrebbe dare problemi di comprensione.

3 commenti:

  1. come faccio a trovare le sotto cartelle che ho creato

    RispondiElimina
  2. Grazie queste cose le sapevo giá...quello che cercavo é come permettere a persone che NON sono registrate (né a pagamento, né gratuitamente) su 4shared.com di scaricare i file che carico. Vorrei una risposta per favore :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando crei una cartella su 4shared, per caricarvi i tuoi files, puoi anche scegliere se renderla condivisibile o meno (share folder/do not share). Qui trovi una spiegazione con immagini:
      http://blog.4shared.com/shrare-files-privately-at-4shared/
      Inoltre, puoi proteggere una cartella con una password, per impedire l'accesso a chi non vuoi:
      http://blog.4shared.com/protect-folders-passwords-4shared/

      Elimina